Autoeducazione e Consulenza Pedagogica
prenditi cura di te

In questo tempo complesso di pandemia, ci accorgiamo tutt* di quanto sia aumentata la distanza tra bisogni e desideri: perdita del lavoro, difficoltà economiche, depressione, isolamento etc. possono minare la speranza e il desiderio di una esistenza fatta di relazioni significative, solidali e meno frammentate.

Pensare in termini educativi significa tenere aperto e vivo un orizzonte possibile, nel quale possiamo ri-significare continuamente ciò che ci accade.

Ascoltare, in consulenza, significa trovare insieme “le parole per dirlo” perché sovente le crisi e i problemi gettano le persone nell’afasia, nel non riuscire a dire ciò che sentono.

Il mio è un approccio auto-educativo che chiama in gioco le tue risorse personali: insieme condividiamo le domande e capiamo cosa è possibile imparare di nuovo. Ogni consulenza racconta un incontro e l’incontro parte dal rispetto dell’esperienza dell’altro, della sua ricchezza, della sua parzialità e dei suoi limiti.

Prendiamoci cura delle storie che raccontiamo, insieme.

Mettiamo al mondo l’imprevisto.

CLICCA SUL BOTTONE PER OTTENERE IL TUO SCONTO SUL PRIMO COLLOQUIO

ONLINE O DAL VIVO